infiorata

 

INFIORATA DI SPELLO

ABBAZIA DI SASSOVIVO - BEVAGNA

tra i borghi più belli d’Italia: Il borgo medievale ha fatto da sfondo a film e fiction famosi: Musica in Piazza nel 1936; Fratello sole, sorella luna nel 1972; Don Matteo 6nel 2007; e alla serie TV Il nome della rosa.

 

2  giugno                                      50 €                  bambini fino 12 anni  35 €

Le infiorate sono composizioni floreali, rappresentano figurazioni e motivi ornamentali liturgici. Usando solo fiori e erbe profumatissime, si ottengono figure e motivi ornamentali dai colori smaglianti e sfumature raffinate. Ci vogliono numerosi giorni per la preparazione del disegno e per il reperimento dei fiori e delle foglie, alcuni utilizzati freschi altri fatti seccare, in modo da raggiungere le varie tonalità cromatiche. I disegni sono generalmente a sfondo religioso e sono creati da famosi artisti di fama nazionale. Le infiorate sono realizzate su fondo stradale, devono avere una superficie di almeno 24 metri quadri ed una lunghezza minima di 12 metri lineari creando suggestioni particolari per le vie del centro.

Programma: Ritrovo dei Sigg. partecipanti e partenza per Spello. All’arrivo si potranno ammirare le meravigliose infiorate. Alle ore 11.00 si potrà partecipare alla Processione del Corpus Domini, in occasione della quale le strade del borgo medievale si trasformano in un meraviglioso e immenso tappeto di fiori. Pranzo libero. Partenza per Bevagna e passeggiata guidata: Piazza Silvestri è sicuramente il luogo più importante del borgo, di forma irregolare. Questa piazza, infatti, fa da cornice al Palazzo dei Consoli con la loggia coperta  con la scala che porta al Teatro Torti e le chiese di San Michele e di San Silvestro, la fontana e la Colonna di San Rocco di epoca romana. Proseguimento per l’Abbazia di Santa Croce in  Sassovivo ( ingresso offerta libera) :  arroccata a 565 mt. su uno sperone di roccia in un idilliaco paesaggio naturale, tra boschi di lecci e olivi secolari,  rappresenta uno dei più insigni monumenti nel territorio di Foligno. Fondata da eremiti benedettini  nel 1070, sui resti di una residenza fortificata dei Monaldi: dal cortile superiore si entra nella Chiesa ricostruita dopo il terremoto del 1832, una porticina conduce al bellissimo chiostro romanico, scendendo per uno scalone seicentesco si accede alla Loggia del Paradiso con frammenti di affreschi monocromi del primo Quattrocento forse opere di Giovanni di Corraduccio. Infine è possibile visitare la cripta di San Marone, un eremita siro-babilonese vissuto nel IV secolo presso la città di Tiro, le cui spoglie furono trafugate il 25 novembre del 2005.Partenza per il rientro. Cena libera su strada. Arrivo previsto in serata.

La quota comprende: pullman gran turismo – visite di Spello, di Bevagna con guida e Abbazia di Santa Croce

La quota non comprende: pasti, bevande, ingressi, extra personali

Partenze: San Marino ore 05.00    Rimini ore 05.30    Pesaro ore 06.00